Vista  la forte correlazione tra la velocità monetaria e l’inflazione (anticipata di 18 mesi), è probabile assistere ad un aumento di quest’ultima nel medio termine.

Per maggiori informazioni, si legga l’allegato (PDF)